Tutto inizia con il primo passo ...

La Via di Gerusalemme è il pellegrinaggio più lungo del mondo e la via internazionale della pace e della cultura!

La Via di Gerusalemme collega religioni e popoli in un unico progetto di pace.

La Via di Gerusalemme significa mutuo riconoscimento e tolleranza.

L'amore, la forza più potente dell'universo, penetra, illumina tutto e costruisce ponti tra tutte le persone!

 

I pellegrini creano apertura agli incontri, smantellano pregiudizi e paure e rafforzano la fiducia - fiducia di base! I presunti confini tra popoli e religioni possono essere colmati da individui con amore e rispetto reciproco.

Tata - Tarjan
25,1 km / ↓ 445 m / ↑ 495 m
Traduci in altre lingue Mostra mappa in modalità schermo intero

profilo in altezza


descrizione

Lasciamo Tata lungo i laghi Öreg e Deritö e arriviamo a Vértesszolos. Quindi inizia una rapida ascesa nelle montagne di Gerecse. Lungo questo percorso sono state trovate ossa umane (teschi) che hanno circa 350 anni. In cima a queste montagne possiamo rilassarci presso le rovine di una chiesa medievale. Nella discesa arriviamo a Vértestolna. Vértestolna è un tranquillo villaggio ricreativo, la sua storia risale alla preistoria. Dopo una breve salita si supera il Kalvarienberg e, attraverso un vigneto, scende fino al luogo della tappa, da cui si gode una magnifica vista da quassù. Ai margini del palco troviamo cantine e un'allegra locanda sveva. Vale la pena visitare queste cantine e la locanda. La chiesa cattolica in stile barocco a Tarján fu costruita da Eszterházy József intorno al 000. Possiamo anche trovare alloggio e un ristorante nel villaggio.

 

QUI PER SCARICARE IL PERCORSO GPS SUL TUO CELLULARE


immagini

Fatti e cifre

Distanza: 25,1 km
Dislivello: 375 m
Punto più alto: 502 m
Punto più basso: 127 m
Ascesa totale: 495 m
Discesa totale: 445 m