Tutto inizia con il primo passo ...

La Via di Gerusalemme è il pellegrinaggio più lungo del mondo e la via internazionale della pace e della cultura!

La Via di Gerusalemme collega religioni e popoli in un unico progetto di pace.

La Via di Gerusalemme significa mutuo riconoscimento e tolleranza.

L'amore, la forza più potente dell'universo, penetra, illumina tutto e costruisce ponti tra tutte le persone!

 

I pellegrini creano apertura agli incontri, smantellano pregiudizi e paure e rafforzano la fiducia - fiducia di base! I presunti confini tra popoli e religioni possono essere colmati da individui con amore e rispetto reciproco.

Tarjan - Zsámbék
22,91 km / ↓ 332 m / ↑ 306 m
Traduci in altre lingue Mostra mappa in modalità schermo intero

profilo in altezza


descrizione

La maggior parte dei paesi del nostro globo sono divisi in unità governative o amministrative, chiamate, ad esempio, stati federali, cantoni o regioni. In Ungheria queste unità sono chiamate «contee». L'Ungheria ha 19 contee e 24 città con diritto di contea. Abbiamo già conosciuto due di queste contee, cioè prima «Györ-Moson-Sopron» e poi «Komárom-Esztergom», da dove partiamo oggi. Percorreremo quindi la maggior parte della tappa nella contea di «Fejér» e poco dopo Mány arriveremo alla contea di «Pest», dove si trova anche la città di tappa di Zsámbék. Il Pest Konitat comprende le aree intorno a Budapest, ma la città di Budapest stessa è quindi una delle 24 città con una propria legge di contea. La tappa di oggi è la penultima prima di Budapest e ci conduce attraverso un'area leggermente ondulata a sud-est. Poco dopo aver lasciato Tárján arriviamo a un bellissimo e lungo lago dove passiamo accanto a una serie di capanne di pescatori. Proseguendo verso Mány, attraversiamo un bellissimo paesaggio fino al piccolo villaggio di strada Vasztély, che conta solo circa 200 abitanti. Lasciamo il villaggio e camminiamo attraverso un paesaggio collinare fino a Mány, un luogo nel bacino di Zsàmbéker che ha più di 900 anni, circondato dalle montagne Gerecse e Vértes. Raggiungiamo Zsámbék attraverso strade sterrate, dove il sentiero conduce in salita a una collina all'ingresso del villaggio, da dove c'è una splendida vista sul bacino Zsámbéker e sulla città di Zsámbék. La tappa di oggi si conclude presso la chiesa cattolica di Zsámbék.

 

QUI PER SCARICARE IL PERCORSO GPS SUL TUO CELLULARE


immagini

Fatti e cifre

Distanza: 22,91 km
Dislivello: 103 m
Punto più alto: 260 m
Punto più basso: 157 m
Ascesa totale: 306 m
Discesa totale: 332 m