Tutto inizia con il primo passo ...

La Via di Gerusalemme è il pellegrinaggio più lungo del mondo e la via internazionale della pace e della cultura!

La Via di Gerusalemme collega religioni e popoli in un unico progetto di pace.

La Via di Gerusalemme significa mutuo riconoscimento e tolleranza.

L'amore, la forza più potente dell'universo, penetra, illumina tutto e costruisce ponti tra tutte le persone!

 

I pellegrini creano apertura agli incontri, smantellano pregiudizi e paure e rafforzano la fiducia - fiducia di base! I presunti confini tra popoli e religioni possono essere colmati da individui con amore e rispetto reciproco.

Lébény - Györ
25,13 km / ↓ 130 m / ↑ 132 m
Traduci in altre lingue Mostra mappa in modalità schermo intero

profilo in altezza


descrizione

Anche la tappa odierna è molto pianeggiante, si percorre una pianura che il Danubio ha creato nel corso dei secoli, con la rimozione di ostacoli e il deposito di detriti e fango durante le piene. Il Danubio serpeggiava ancora di più, ma è stato respinto dietro le dighe per guadagnare terreno, che anche ora si vendica regolarmente durante le inondazioni. Il compagno di oggi in questa tappa verso sud è il fiume Rába, che, come tutte le acque di questa zona, prima o poi sfocia nel Danubio. Spesso percorriamo lunghi tratti sulle dighe. La nostra strada per Györ ci conduce anche davanti a una lapide commemorativa dedicata al poeta Miklós Radnóti, assassinato in giovane età. Poi arriviamo alla città scenica di Györ, una città con 140 abitanti. Sulla via pedonale della città arriviamo a Piazza Széchenyi, la principale piazza barocca della città. Nella piazza troviamo la Chiesa Sent Ignác. Gyor offre molte attrazioni, alloggi e ristoranti. Una città di provincia davvero suggestiva invita gli ospiti a soffermarsi più a lungo.

 

QUI PER SCARICARE IL PERCORSO GPS SUL TUO CELLULARE


immagini

Fatti e cifre

Distanza: 25,13 km
Dislivello: 19 m
Punto più alto: 127 m
Punto più basso: 108 m
Ascesa totale: 132 m
Discesa totale: 130 m