Tutto inizia con il primo passo ...

La Via di Gerusalemme è il pellegrinaggio più lungo del mondo e la via internazionale della pace e della cultura!

La Via di Gerusalemme collega religioni e popoli in un unico progetto di pace.

La Via di Gerusalemme significa mutuo riconoscimento e tolleranza.

L'amore, la forza più potente dell'universo, penetra, illumina tutto e costruisce ponti tra tutte le persone!

 

I pellegrini creano apertura agli incontri, smantellano pregiudizi e paure e rafforzano la fiducia - fiducia di base! I presunti confini tra popoli e religioni possono essere colmati da individui con amore e rispetto reciproco.

Revel-Tourdan - Saint-André
21,72 km / ↓ 265 m / ↑ 265 m
Traduci in altre lingue Mostra mappa in modalità schermo intero

descrizione

Siccome resteremo nella regione Rodano-Alpi fino a Ginevra, è sufficiente rivolgersi solo ai dipartimenti che cambiano - oggi ci troviamo nel dipartimento dell'Isère. La tappa di oggi ci riporta ad est, in direzione delle Alpi della Savoia, ma domani svolteremo lentamente a nord-est verso Ginevra e il Lago di Ginevra. Dopo aver lasciato Revel-Tourdan, seguiamo un crinale montuoso che ci offre un'ampia vista panoramica del paese. Il nostro sentiero sale solo un po 'e dopo ben 6 chilometri ci porta a Pommier-de-Beaurepaire, dove la chiesa locale di Saint-Romain vi invita a visitare. Poi torna in leggera discesa passando per Le Ronjay e Faramans. Il sentiero conduce verso est, piccoli boschi e una serie di ruscelli e stagni come l'Étang du Marais offrono varietà. La città scenica di La Côte-Saint-André è il luogo di nascita del compositore Hector Berlioz. Il Festival Berlioz, che si svolge ad agosto, non è un buon momento per il passaggio dei pellegrini, perché gli alloggi sono solitamente esauriti. Le attrazioni di La Côte-Saint-André includono il Museo Berlioz, Les Halles e la Chiesa di Sant'Andrea.


immagini

Fatti e cifre

Distanza: 21,72 km
Dislivello: 131 m
Punto più alto: 490 m
Punto più basso: 359 m
Ascesa totale: 265 m
Discesa totale: 265 m