Tutto inizia con il primo passo ...

La Via di Gerusalemme è il pellegrinaggio più lungo del mondo e la via internazionale della pace e della cultura!

La Via di Gerusalemme collega religioni e popoli in un unico progetto di pace.

La Via di Gerusalemme significa mutuo riconoscimento e tolleranza.

L'amore, la forza più potente dell'universo, penetra, illumina tutto e costruisce ponti tra tutte le persone!

 

I pellegrini creano apertura agli incontri, smantellano pregiudizi e paure e rafforzano la fiducia - fiducia di base! I presunti confini tra popoli e religioni possono essere colmati da individui con amore e rispetto reciproco.

Cajarc - Figeac
30,22 km / ↓ 546 m / ↑ 589 m
Traduci in altre lingue Mostra mappa in modalità schermo intero

descrizione

Nella tappa odierna restiamo nel dipartimento del Lot e inizialmente ci spostiamo verso nord dal Lot su un altopiano calcareo, ma successivamente giriamo più verso ovest e ci avviciniamo nuovamente al Lot. A La Croix Blanche potremo godere di una bellissima vista sul Lot e sulla sua valle. Oggi stiamo camminando sull'arido altopiano del Quercy, che con le sue aree non è adatto all'agricoltura. d'altra parte, i greggi di pecore in migrazione possono ancora vivere della flora che è ancora in crescita, quindi possiamo incontrare alcuni greggi di pecore. Poco prima della tappa, arriviamo sul colle «Cingle Haut», da cui abbiamo una bella vista su Figeac. Figeac si trova sul torrente Le Célé, un affluente settentrionale del Lot, che vi sfocia poco prima di Cahors. Figeac è una città piacevole, vivace ed è quindi adatta anche per una giornata di riposo. Le numerose case cittadine gotiche e palazzi cittadini sono pittoreschi.


immagini

Fatti e cifre

Distanza: 30,22 km
Dislivello: 242 m
Punto più alto: 395 m
Punto più basso: 153 m
Ascesa totale: 589 m
Discesa totale: 546 m