Tutto inizia con il primo passo ...

La Via di Gerusalemme è il pellegrinaggio più lungo del mondo e la via internazionale della pace e della cultura!

La Via di Gerusalemme collega religioni e popoli in un unico progetto di pace.

La Via di Gerusalemme significa mutuo riconoscimento e tolleranza.

L'amore, la forza più potente dell'universo, penetra, illumina tutto e costruisce ponti tra tutte le persone!

 

I pellegrini creano apertura agli incontri, smantellano pregiudizi e paure e rafforzano la fiducia - fiducia di base! I presunti confini tra popoli e religioni possono essere colmati da individui con amore e rispetto reciproco.

Via di Gerusalemme

palcoscenico TURCHIA

15 Giorni Reise | 23.09.2022 - 07.10.2022
JERUSALEM WAY - il in tutto il mondo più lungo Pellegrino- , via della pace & Internazionale percorso culturale!

 

Via Gerusalemme Turchia 2022
Insieme alla 5a tappa: l'Asia Minore

 


 

La quinta di un totale di sette tappe del Cammino di Gerusalemme ci porta attraverso la Turchia/Asia Minore: attraversiamo la regione di Marmara, la regione dell'Egeo, la regione del Mediterraneo e l'Anatolia centrale! La Turchia è la quinta tappa di un totale di 5 tappe del Cammino di Gerusalemme (dalla Spagna a Gerusalemme).

In questo pellegrinaggio unico, scopri i punti salienti culturali dell'Asia Minore, i luoghi in cui gli apostoli Paolo e Barnaba fondarono il primo cristianesimo e il percorso della Terza Crociata sotto l'imperatore Staufer Federico I "Barbarossa" e vivi un paesaggio di incomparabile fascino. Alcuni punti salienti sono i Dardanelli, Troia, la penisola di Troas, Assos, Pergamon, Izmir, Efeso, Pamukkale, montagne del Tauro, Sille, Konya, Kilistra, Göksu Canyon, Tarso e Adana. Il Cammino di Gerusalemme collega 15 paesi e continenti dell'Europa e dell'Asia con la Terra Santa ed è il più lungo cammino di pellegrinaggio e pace con una distanza di circa 7.500 km: "Dalla fine del vecchio mondo a Finisterre attraverso il cuore dell'Europa fino al cominciando a Gerusalemme”.

 

ITINERARIO:

 

Giorno 1 - Arrivo: Volo per Istanbul - Trasferimento Hotel - Città Vecchia - Hagia Sophia - Moschea Blu - Bosforo - Cena

Volo con Turkish Airlines da Vienna a Istanbul (prenota il tuo volo). Arrivo alle 14:00 e trasferimento al nostro hotel a Istanbul. Con una bella passeggiata nel centro storico vediamo la Piazza dell'Ippodromo di epoca romana, la Moschea di Santa Sofia, un tempo chiesa principale dell'Impero Bizantino e la Moschea Blu di epoca ottomana. Con vista sul Corno d'Oro e sul Bosforo, godremo delle bellezze di Istanbul durante la nostra cena.

 

Giorno 2: Guida ai Dardanelli - Gelibolu (confine Europa/Asia) - escursione iniziale
Partenza da Istanbul per la parte europea della Turchia verso i Dardanelli, lo stretto tra l'Europa e l'Asia. Qui intraprendiamo l'escursione introduttiva, il percorso si snoda lungo le pendici dell'Europa con vista sull'Asia, su un terreno bello e storicamente significativo. Cena e pernottamento all'Hotel Hampton by Hilton di Gelibolu.

 

Giorno 3: Gelibolu - Canakkale - Troia - pernottamento all'isola del vino Bozcaada
Dopo colazione visitiamo uno dei monumenti ai caduti vicino ai Dardanelli in Europa che furono eretti in occasione della prima guerra mondiale. Poi, traversando in traghetto per Canakkale, raggiungiamo l'Asia! Lasciamo quindi i Dardanelli e intraprendiamo una bella escursione vicino al mare verso Troia con vista sul Mar Egeo. Subito dopo raggiungiamo Troia, teatro dei poemi epici di Omero sulla bella Elena, Agamennone e Ulisse. Visitiamo il Parco Nazionale di Troja e vediamo gli ultimi resti di pietra di Troja sulla cresta. Culturalmente adatto a questa giornata suggestiva, concludiamo la giornata con delizie culinarie sull'isola di Bozcaada, conosciuta come "l'isola del vino". Pernottamento sull'isola in due boutique hotel. Alloggi dal fascino pellegrino!

 

Giorno 4: Bozcaada - Alessandria Troas - Assos - Behramkale
Prosegui per Dalyan fino alla vicina Alessandria Troas. L'antica metropoli era persino considerata la capitale dell'Impero Romano sotto l'imperatore Costantino il Grande! Paolo visitò questa città tre volte durante i suoi viaggi missionari. Camminiamo lungo il Jerusalemweg lungo il percorso culturale di Troya e le tracce di Paolo verso Assos. Check-in e sistemazione presso l'Hotel Assos a Behramkale.

 

Giorno 5: Behramkale - Pergamo - Bergama - Caravanserraglio di Obasya
Al mattino guidiamo lungo la costa e infine la Via di Gerusalemme ci porta su dolci colline e montagne attraverso foreste di pini, un magnifico paesaggio sulla strada per Pergamo! Infine, da lontano vediamo l'antica Pergamo con il teatro più ripido dell'Asia Minore! Prendiamo la funivia fino al pianoro dell'Acropoli, visitiamo i resti dei palazzi reali, le fondamenta dell'altare di Zeus (l'altare stesso è a Berlino), i templi di Atena, Traiano, Dioniso e Demetra, il teatro, agora e un tempo la seconda biblioteca più grande del mondo antico! Quindi proseguiamo verso Obasya dove dormiamo come elemento culturale in un caravanserraglio di nuova costruzione. Questo "hotel tenda" in mezzo al nulla è un'esperienza indimenticabile. In questo giorno, oltre alle esperienze impressionanti, sono previste due escursioni. Cena e pernottamento caravanserraglio.

 

Giorno 6 e 7: Bergama - Smirne - Kusadasi - Efeso - Selcuk - Kusadasi
Attraversa Smirne. L'antica Smirne non solo offre numerose chiese cristiane, ma è anche la città più grande dell'intera rotta di Gerusalemme con circa 3 milioni di abitanti. Prosegui per Efeso, uno dei più magnifici siti archeologici d'Oriente e uno dei più importanti musei all'aperto del mondo. Particolarmente suggestive sono le ricostruzioni di numerosi edifici come il tempio di Adriano, la magnifica biblioteca di Celso o le case a schiera, rese possibili grazie all'aiuto degli archeologi austriaci. Visita dell'Agorà, degli edifici pubblici, della Via Curetes e del teatro. Dopo una pausa di mezzogiorno nei ristoranti di famiglia, che si trovano intorno alla grotta del ghiro sotto gli alberi da frutto, si fa un'escursione alla casa di Madre Maria. La presunta tomba di Maria è un luogo santo per cristiani e musulmani. Poi visitiamo la Basilica di San Giovanni. Ecco la tomba dell'apostolo Giovanni. Sulla via del ritorno in hotel vediamo la Moschea Isabey (Gesù) e il resto del Tempio di Artemide, una delle antiche meraviglie del mondo. Cena e check-in per due notti al Richmond Ephesus Hotel.

 

Giorno 8: Kusadasi - Efeso - Valle del fiume Meander - Pamukkale - Hierapolis
Attraversa l'ampia valle dei meandri verso Pamukkale. Camminiamo attraverso i villaggi lungo la bellissima campagna, arrivando a piedi a Pamukkale e poi a Hierapolis. Cena e pernottamento al Pam Thermal Hotel di Pamukkale.


Giorno 9: Pamukkale - Laodicea - Colossi - Isparta - Monti del Tauro - Isparta - Lago Egirdir
Al mattino ci spostiamo alle vaste rovine di Laodicea/antica Laodikeia a Lykos. La settima e ultima epistola dell'Apocalisse di Giovanni fu inviata a questa congregazione. Proseguiamo quindi verso il lago Ergirdir, uno dei più grandi laghi d'acqua dolce della Turchia. Escursione pomeridiana nell'entroterra montuoso su sentieri remoti e lontani da ogni turismo. Cena e pernottamento presso l'alloggio dei pellegrini Choo Choo Pension a Egirdir.


Giorno 10: Lago Egirdir - Cammino di San Paolo - Antiochia in Pisidia - Yalvac - Konya
In mattinata viaggio verso Antiochia, raggiungiamo anche il cosiddetto "paese delle mele" e percorriamo nell'infinito paesaggio della steppa di Pisidia l'ultima tappa del Paulusweg turco (anche Jerusalemweg) fino all'antica Antiochia in Pisidia. Qui esploriamo le rovine che Paolo visitò nel suo "primo viaggio missionario" insieme a Barnaba e suo nipote. Proseguimento per Konya, l'ex Iconium, che geograficamente ci porta al centro dell'Asia Minore. Cena e pernottamento al Bera Hotel di Konya.


Giorno 11: Konya - Sufi Trail - Sille - Mevlana Rumi - Paul's Church - Bazaar - Konya
Oggi camminiamo un po' lungo il cosiddetto Sentiero Sufi, che fa anche parte della Via di Gerusalemme, e infine camminiamo sul Ponte del Diavolo fino a Sille, il luogo dove un tempo era Paolo. Dopo una meritata pausa al caffè, visitiamo la Chiesa di Sant'Elena, recentemente restaurata, fondata nel 327 da Elena, madre dell'imperatore Costantino, quando passò di lì sulla strada per Gerusalemme. Questa chiesa è ora una delle chiese più antiche del mondo! A Konya visitiamo, tra le altre cose, il Museo Mevlana, il mausoleo del mistico sufi Rumi, noto anche per i dervisci danzanti, e la Pauluskirche, ancora in uso, dove troviamo persino un timbro Jerusalemweg nel passo del pellegrino. Successivamente concludiamo la giornata al bazar e ci immergiamo nel mondo orientale delle spezie e delle fragranze. Cena e pernottamento all'Hotel Bera.


Giorno 12: Konya - Kilistra - Lystra - Catalhoyuk - Cumra - Binbirkilise - Karaman
Dopo la colazione, guida verso la King's Road verso Kilistra con i bizzarri insediamenti rupestri dei primi cristiani. Fai un'escursione ed esplora le abitazioni rupestri e vediamo anche la valle di quella che un tempo era l'antica città di Listra, il luogo della lapidazione di Paolo. Come ulteriore attrazione culturale, raggiungiamo il sito di scavo dell'insediamento di Catalhöyük del Neolitico, che si dice sia uno degli insediamenti più antichi del mondo. Dopo una breve visita continuiamo in direzione di Binbirkilise (1001 chiese), dove nel monotono e apparentemente infinito "paesaggio lunare" facciamo un'escursione meditativa su un massiccio montuoso del vulcano Karadag? e vivi le rovine delle chiese e degli edifici con una vista impressionante. Cena e pernottamento al Kent Hotel a Karaman.

 

Giorno 13: Karaman - Monti Taurus - Sertavul Pass - Göksu Canyon - Barbarossa Memorial Stone - K?zkalesi
Guidando attraverso le montagne del Tauro visitiamo le imponenti rovine del remoto monastero bizantino di Alahan in alto sopra il fiume Göksu. Dopo aver proseguito il nostro viaggio attraverso il canyon, raggiungiamo la lapide che commemora la morte dell'imperatore romano-tedesco Barbarossa - la terza e più grande crociata nella storia della chiesa si è conclusa qui a Ratisbona. La nostra escursione di oggi si snoda nel colorato e impressionante canyon di Göksu in direzione di Silifke. Pernottamento sul Mediterraneo al Kilikya Hotel, Kizkalesi.

 

Giorno 14: Kizkalesi - Costa Mediterranea - Tarso - Adana
Al mattino, piacevole escursione lungo la costa mediterranea con possibilità di fare il bagno in mare. Quindi prosegui per Tarso. Il luogo di nascita di Paul è una delle città più antiche del mondo. Attraversiamo la Porta di Cleopatra, vediamo l'antica strada romana, raggiungiamo la Fontana di Paolo e la Chiesa. Continuiamo verso Adana, dove ci aspettano altri due superlativi alla fine del viaggio sul Jerusalemweg: la seconda moschea più grande della Turchia e il più antico ponte ad arco in pietra percorribile al mondo! Cena e pernottamento all'Hotel Senbayrak City ad Adana.

 

Giorno 15: volo di ritorno a Vienna via Istanbul
Questa mattina visitiamo la già citata Moschea e il Ponte ad Arco in Pietra. Questa tappa del viaggio sul Jerusalemweg termina esattamente sul vecchio ponte romano, e allo stesso tempo questo è l'inizio della prossima, sesta tappa sulla strada per Gerusalemme. In conclusione, attraversiamo la città vecchia fino al bazar. Un breve trasferimento ci porta all'aeroporto di Adana, volo di ritorno con Turkish Airlines alle 13.10:18.25 via Istanbul a Vienna. Arrivo a Vienna alle XNUMX:XNUMX

 

Modifiche all'itinerario ed errori Riservato!

 

 

Aura Tour compresi i servizi - 15 giorni di viaggio inclusa la mezza pensione!

- Tutti i trasferimenti locali
- Tutti i viaggi con autobus moderni climatizzati
- Guida turistica locale qualificata e certificata dallo Stato
- Tutti i biglietti d'ingresso
- Sistemazione in confortevoli camere doppie con bagno o doccia + WC
- 14 notti con colazione e cena

 

Riepilogo del viaggio di 15 giorni:

• Hotel/Alloggio – Vedi elenco allegato

• 14 x HB in alloggi selezionati
• Viaggio in bus con pullman locale
• Escursioni ed escursioni secondo il programma
• Guida turistica locale di lingua tedesca
• Pacchetto informativo JERUSALEMWEG con documento d'identità del pellegrino, ecc.
• Responsabile generale del viaggio Johannes Aschauer
• Le mance e le tasse per il visto non sono incluse
Sommario Viaggio di 15 giorni

 

condizione e attrezzatura
Escursioni facili per escursionisti dal passo sicuro con una forma fisica media con tempi di percorrenza da 4 a 6 ore. I percorsi giornalieri da 10 a 20 km si snodano su terreni da facili a moderatamente difficili, sono previste pause sufficienti. Camminiamo con uno zaino leggero (si prega di portare una torcia o una lampada frontale) su sentieri forestali, pendii e in parte asfalto. L'autobus trasporta i nostri bagagli principali. Vorremmo sottolineare che tutti i partecipanti al tour devono essere in condizioni fisiche e mentali ragionevoli.

 


INFORMAZIONI, PREZZO E PRENOTAZIONE

 

 

Per e-mail a info@jerusalemway.org

Per telefono +43 699 18031970

JERUSALEM WAY International Peace Team eV

 

SUGGERIMENTO: per ottenere prezzi dei voli economici, ti consigliamo di registrarti per il viaggio 2022 il prima possibile. Il prezzo con Turkish Airlines per un volo di andata e ritorno da Vienna ammonta a circa 220 EUR (a giugno 2022).

 

Scaricare Programma di viaggio in PDF
Scaricare: Sistemazione e itinerario

 

Salvo modifiche al programma di viaggio ed errori!

 


 

requisiti d'ingresso

Obbligo di visto per l'Austria! Il passaporto deve essere valido per almeno 6 mesi dall'ingresso. In via transitoria, le autorità turche hanno concesso ai cittadini austriaci la possibilità, fino a nuovo avviso, di ottenere il visto all'ingresso negli aeroporti e nelle stazioni di frontiera dagli sportelli visti elettronici, il che, tuttavia, può comportare ritardi all'ingresso. La tassa per il visto può essere pagata solo in contanti in euro, dollari USA o sterline (secondo il presente avviso). Si prega di notare anche le attuali informazioni del Ministero degli Affari Esteri sui paesi di viaggio / normative Covid ai sensi www.bmeia.gv.at/reise-services/reiseinformation/land/tuerkei

 

normative sanitarie
Non sono richieste vaccinazioni. Il Vienna Center for Travel Medicine raccomanda le vaccinazioni generali del piano vaccinale austriaco (tetano-difterite-polio, MPR, influenza (stagionale), varicella, pneumococchi, epatite A+B, nonché rabbia e tifo). Per ulteriori informazioni, chiamare 43(1) 4038343 o www.reisemed.at. A questo proposito, si prega di contattare il proprio medico di famiglia, il rispettivo dipartimento sanitario o l'Istituto di medicina tropicale di Vienna.

 

 

Informazioni sul pellegrino di Gerusalemme Johannes Aschauer (iniziatore del Jerusalemweg): Nel 2010 Johannes è partito a piedi verso Gerusalemme insieme ad altri due pellegrini. In questo pellegrinaggio spettacolare e insolito, hanno seguito le orme delle Crociate, hanno percorso i sentieri dell'apostolo Paolo e gli storici cammini di pellegrinaggio e infine sono arrivati ​​a Betlemme dopo sei mesi la vigilia di Natale e poi a Gerusalemme. Di conseguenza, i pellegrini hanno iniziato il 21.12.2012 dicembre XNUMX a Finisterre l'inizio di questo cammino verso Gerusalemme con il messaggio "Dalla fine attraverso il cuore dell'Europa fino all'inizio" e hanno così fondato il più lungo cammino di pace e cultura del mondo: La via di Gerusalemme!